foto1
foto1
foto1
foto1
foto1
Le radici dell’educazione sono amare, ma il frutto è dolce. (Aristotele)

Liceo Decio Celeri

Artistico - Classico - Scientifico - Scienze applicate - Sportivo

I.I.S. Decio Celeri via N. Sauro, 2 - 24065 - Lovere Bg Tel. 035.983177 - 035.983704 - Fax. 035.964022

email: BGIS00100R@istruzione.it      pec: BGIS00100R@pec.istruzione.it - C.F. 81004920161 - Cod. Univoco UFKEGF 

 

registrodocenti.jpg mad orientamento.jpg fermacovid monitoraggio covid    
registrofamiglie.jpg banner sistemavalutazione logoiscrizioniOnline.png 18app.jpg      
Ottobre 2020
L M M G V S D
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1
iscrizioni on line
carta io studio
portale istanze
spacelab
l'isola che non c'era


La pandemia causata dal COVID-19 ha colpito innumerevoli paesi e città nel mondo. Nell’immaginario nazionale e internazionale però, una città in particolare è diventata il simbolo di questa tragedia globale: Bergamo.
Bergamo ha visto per prima il potenziale distruttivo del nuovo Coronavirus e per prima ha risposto con straordinario eroismo, generosità e competenza. Non solo attraverso i medici, gli infermieri e tutti gli operatori impegnati in prima linea nell’emergenza, ma anche attraverso i suoi cittadini e le loro azioni quotidiane.
Bergamo è diventata un tragico modello di quello che sarebbe potuto accadere, e che spesso è poi accaduto, nonostante non fosse più una sorpresa, in molte città nel mondo, da New York a Londra. E ora può diventare un modello di ripresa, capace di mostrare a tutti come ci si rimette in piedi.
E c’è un solo modo per farlo.
Dalle terapie sperimentali ai vaccini, dalle nuove strategie di tracciamento dei contagi alle responsabilità dei singoli nella trasmissione del virus, l’unico modo per andare avanti è tornare a mettere la scienza al centro: non solo come avanzare della conoscenza che produce nuove soluzioni tecnologiche, ma soprattutto come modo di pensare, comportarsi, scegliere.
E Bergamo è una città della scienza. È stata la prima a ospitare un grande evento culturale di divulgazione, il primo festival scientifico in Italia, e da 17 anni ogni autunno invita i grandi della scienza a livello mondiale e coinvolge il pubblico in quindici giorni di laboratori, spettacoli e conferenze alla scoperta del mondo che cambia.
La capacità di coinvolgere i più giovani negli eventi del festival in qualità di protagonisti e non di spettatori, è valsa alla città e al festival di BergamoScienza gli auguri del Presidente Mattarella, che ben conosce il ruolo della conoscenza nel liberare le nuove generazioni e produrre ricchezza, salute, benessere e felicità.
In questo contesto speciale la XVIII edizione di BergamoScienza si terrà da sabato 3 a domenica 18 ottobre 2020 con un’edizione tutta in digitale."
Buon festival a tutti!
#celeriscienza #BergamoScienza #bgs2020

 

https://www.amolamatematica.it/index.php/bergamoscienza/item/1058-bergamoscienza-20

https://www.youtube.com/channel/UCxs46eztj5YKoO9XU6hGAbQ

 

Copyright © 2020 I.I.S. Decio Celeri - via N. Sauro, 2 Lovere Bg Rights Reserved.